Oggi ti spiegherò come evitare di cadere nella trappola di Adsense

 

 

Se sei nuovo nel mondo dei massaggi potrai erroneamente credere di poter guadagnare grazie alla pubblicità che Google ti mette a disposizione… Niente di più sbagliato!!! Ora ti spiegherò perché.

separatore

CHE COS’E’ ADSENSE?

 

Devi sapere che ad un certo punto Google ti chiederà con delle e-mail di mettere delle sue pubblicità a tema sui tuoi video o sul tuo sito. Sì, c’è la reale possibilità di guadagnare dei soldi, se non fosse che il compenso sarebbe di pochi spiccioli rispetto a tutti i click che andrai a ricevere.

separatore

CHE COSA SUCCEDE? 

 

I guadagni saranno del tutto ridicoli, a meno che tu non abbia milioni di visite. Ad esempio mio amico che ha diversi milioni di visite sui suoi video. con questo metodo guadagna soltanto poche migliaia di euro!

Tuttavia, nel momento in cui tu vai a fare tantissime visite con un video che ormai è diventato virale e va a ruba, potresti sfruttare lo spazio che dedichi a Google per metterci un link che punti direttamente a una tua pagina di vendita, magari inerente a quella già aperta e di costo minore come un ebook.

Così facendo, se anche una sola persona su mille comprasse, date le numerosissime visite, il compenso sarebbe comunque maggiore! Fidati, io faccio così e i guadagni sono notevolmente aumentati… Se una persona vede un mio video free su YouTube quasi sempre ha piacere di trovare il link diretto al sito e approfondire l’argomento, poi molto spesso comprerà!

separatore

Crea il tuo canale YouTube e carica i video gratuiti con reindirizzamento alla pagina dell’infoprodotto per avere maggiore visibilità!

 

Creare un account è semplicissimo e gratuito! All’inizio potrai caricarvi video fino a 15-20 minuti di durata. In seguito tramite una breve procedura guidata potrai sbloccare una tipologia di account diversa che ti permetterà di sbloccare tutte le funzioni e di uplodare video fino a 30-40 minuti!

Potrai inoltre creare un link sul video vero e proprio così sarà ancora più facile per chi visualizza accedere alla tua pagina.

separatore

Mi raccomando: non cedere alla tentazione fasulla e non permettere a Google di inserire pubblicità nemmeno sul tuo sito web! Non vendere Google, vendi i tuoi prodotti e servizi!

 

Al limite, una volta che il sito sarà ben avviato e ben fornito anche di link a TUE pagine di vendita, potrai usufruire di Adsense, ma solo e soltanto in questo caso.

Ricorda che, visto che Google reindirizzerà a siti che trattano lo stesso tema, potrebbe mandare i tuoi clienti dal tuo diretto concorrente! Lo so per esperienza perché così successe a me nei primi tempi in cui aprii il sito.

 

Ricorda questi concetti chiave

Ricorda questi concetti chiave

Con questo è tutto! Spero che tu faccia tesoro dei miei consigli… Se desideri altre informazioni sull’argomento dai un’occhiata ai video free disponibili!

Alla prossima

Francesco Ciaccia