Benvenuto! In questo articolo ti voglio insegnare a sistemare bene le luci in modo che tu possa iniziare a registrare il tuo primo video-corso!

 

 

Per prima cosa tieni a mente che, se hai intenzione di filmare in un ambiente chiuso (per esempio in uno studio o a casa) devi avere per forza un’ottima illuminazione. Le luci di casa non sono sufficienti, per quanto tu abbia un sacco di lampadari! Inoltre, per quanto siano avanzati la tua telecamera, il tuo Iphone o il tuo Ipad, i filmati risulterebbero di scarsa qualità senza l’adeguata illuminazione.

Avrai perciò bisogno di un Kit di luci da ripresa professionali. Li troverai tranquillamente su Amazon o su Ebay e non dovrebbero costare più di 230 euro circa! Mentre su Amazon c’è la protezione dell’acquirente, se acquisti su Ebay ricordati di controllare che i feedback siano positivi, dal momento che i venditori di questo tipo di prodotto sono quasi sempre esteri. In 15-20 giorni saranno a casa tua!

Ecco il kit di luci che utilizzo io per le mie riprese

Ecco il kit di luci che utilizzo io per le mie riprese

Se non vuoi spendere tanto ma vuoi comunque cominciare a registrare, esiste anche un’altra opzione molto più economica: quella delle lampade alogene di 200-300 Watt, che solitamente non superano il costo di 20 euro a faretto. Sono quelle da cantiere e le trovi tranquillamente anche in ferramenta!

In questo caso ti consiglio di comprarne almeno 3, così da incastrarle nei punti più appropriati.

Se vuoi, inoltre, puoi aggiungerci un cavalletto: non andrai a spendere più di 30-40 euro ciascuno!

Un esempio di lampada alogena da cantiere che trovi facilmente in ferramenta

Un esempio di lampada alogena da cantiere che trovi facilmente in ferramenta

separatore

La distanza ottimale a cui posizionare le luci sarebbe a 2-3 metri di distanza dal soggetto

 

Mi raccomando, poi, attento alle ombre che si vanno a creare! Il soggetto infatti dovrà essere bene illuminato, così da mettere in risalto il colore della pelle.

Non soltanto, però: anche lo sfondo dovrà essere bene illuminato. Soprattutto per le riprese all’aperto, dovrai stare molto attento appunto per il discorso luci. Non scegliere infatti i momenti della giornata in cui c’è troppa luce perché finiresti in ombra!

Eccoti un esempio di ottimo soggetto e inquadratura!

Eccoti un esempio di ottimo soggetto e inquadratura!

 

 

Ricorda che le luci tendono a sbiancarti e ad aumentare i difetti naturali del tuo viso: correggi quindi occhiaie e altre imperfezioni con il correttore viso!

 

Aiutati con dei trucchi che le donne conoscono molto bene!

Aiutati con dei trucchi che le donne conoscono molto bene!

 

 

Se porti gli occhiali, posiziona le luci in maniera che le lenti non le riflettano troppo

 

separatore

 

LO SFONDO E’ IMPORTANTE

 

Per quanto sia vero che il soggetto debba essere in ordine e in primo piano, non è da trascurare l’aspetto dello sfondo. Dovrà essere infatti ben curato, quindi attento a non dimenticare oggetti “svolazzanti” in giro!

Scoprirai quanto che la percezione della qualità del video aumenta di molto se, ad esempio, nello sfondo c’è una pianta. Il costo? Qualche euro dal vivaio.

Se nell’ambiente sono presenti altri vetri come ad esempio quello di un quadro, stai attento a sistemare le luci in modo che non vi si riflettano.

Il modo ottimale per sistemare le luci è quello a triangolo

Il modo ottimale per sistemare le luci è quello a triangolo

 

Fai questo lavoro con pazienza: molto spesso, prima di sistemarle nel modo giusto, potresti perdere addirittura delle ore! Non avere fretta. Vedrai che data la qualità finale ne sarà valsa la pena.

separatore

L’aspetto è fondamentale! Sii sempre ben vestito e preferisci i colori chiari a quelli scuri e poco accesi

 

Dovrai dare l’impressione di stare bene e di essere ordinato. Presentati sempre con i vestiti stirati e puliti, niente teschi o capelli in disordine! Ricorda sempre che il tuo obiettivo è quello di convincere il pubblico ad acquistare da te.

Ricorda inoltre che dovrai essere in target con il pubblico a cui ti rivolgi. Mi spiego meglio: se tu sei ad esempio un motociclista e vuoi realizzare dei video rivolti ad un pubblico di altri motociclisti, sicuramente dovrai vestire in maniera più consona (in questo caso la camicia stirata non ti servirebbe) al pubblico a cui appunto il video è diretto. Ricorda insomma, sia nell’abbigliamento che nel modo di porti, di rimanere nel tuo settore e di mantenere quello che è il tuo ruolo.

Un altro consiglio importante è quello di non filmare mai controluce

Un altro consiglio importante è quello di non filmare mai controluce

Che cosa aspetti? Corri subito a procurarti il materiale e inizia a registrare il tuo video-corso! Io ti aspetto qui per la prossima guida… Sei libero, intanto, di dare un’occhiata ai miei video!

Ti auguro una buona giornata

Francesco Ciaccia